Un semplice esercizio di scuola media

rekkahr shared this question 10 years ago
Answered

Cercando di illustrare un semplice esercizio grafico di scuola media con geogebra, mi sono imbattuto in alcune piccole peculiarità.

L'esercizio consta di un cliclista che parte alle 9:00 da casa e arriva alle 15:30 in un altro paese.

Bene mi sono detto, impostiamo l'asse delle ascisse in modo che sia raffigurato il tempo della giornata, dunque unità ore.

--> non si possono impostare le unità in ore e non sono gestite altre basi numeriche se non quella decimale.

Un po' limitativo dal momento che spesso l'asse x rappresenta la dimensione temporale

Ok, allora ho utilizzato un artificio e ho inserito gli orari come caselle di testo. Dopo aver impostato manualemten tutti i valori mi sono chiesto: "e se modifico le dimensioni della finestra? Mi ricalcola il grafico in proporzione oppure devo reinserire di nuovo tutti i valori?", oppure "se visualizzo il grafico sul proiettore, me lo riadatta alla nuova risoluzione oppure devo rifare le impostazioni manuali di nuovo?", mi sono detto: "essendo un programma di matematica, bhè... ricalcolerà"

--> il programma non si adatta alle dimensioni di nuove finestre e/o risoluzioni di altri schermi, dunque non è adatto per proiezioni con beamer o per pubblicazioni su internet.

Un po' a malumore ho dunque reinserito manualmente le dimensioni per lo schermo a risoluzione del beamer, sperando di non dover più modificarele dimensioni della finestra.

Ok, ora devo solo tracciare una linea che mi unisca tutti i punti...

--> Non c'è la possibilità di unire i punti attraverso una linea.

Allora mi sono adattato con l'ennesimo artificio inserendo una serie di segmenti.

Bene, allora ci sono quasi, siccome, per una vista migliore sul beamer ho ingrandito i caratteri, decido di fare in grassetto anche le dimensioni degli assi e le sue unità. Cerco nelle opzioni ma... nulla, si può solo in parte ingrandire la dimensione della griglia... possibile?

--> Non si possono modificare le dimensioni degli assi e singolarmente i caratteri delle unità.

Sono alla fine, devo solo stampare la videata e sono a posto, ma...

--> Non vi è la possibilità di impostare un'area di stampa, l'anteprima di stampa è un disastro.

Mi sono comunque adattato facendo "esporta la vista grafica negli appunti" ed utilizzando il buon vecchio word.


Non oso immaginare se dovessi mettere un'unità come il pi greco o se dovessi fare grafici un po' piò complessi a quali artifici dovrei far capo...


Siccome è già da un po' che sto utilizzando questa versione, mi sono chiesto se magari non vi fosse un qualche aggiornamento, sono andato sul sito a vedere ma... no, 3.2. allora mi sono chiesto quando è stata rilasciata e orrore.. nel giugno del 2008??? Sono dunque 3 anni che non vi è sviluppo??? Mi sa che anche geogebra sta facendo la fine del graph di padowan... peccato perchè come progetto era valido e sembrava disporre delle risorse e della credibilità per diventare un gioellino del software open source.

Penso che se i programmatori di videogames facessero software per la matematica, basterebbe pensare ad una funzione per vederla disegnata in quattro dimensioni, mentre che se i programmatori di software matematico facessero videogames, saremmo fermi al lunar lander.

Comments (4)

photo
1

Quante critiche! Non partecipo allo sviluppo di GeoGebra (magari!) ma voglio rispondere.

Prima di tutto vorrei dirti che la versione 3.2 è continuamente "rifinita", l'ultimo aggiornamento risale al dicembre 2010, un paio di mesi fa. Inoltre sono in fase di sviluppo la 4.0, con molte novità interessanti, e la 5.0 che introduce il 3D. Lo sviluppo è quotidiano e non si ferma da anni... direi anzi che questa comunità di sviluppatori è tra le più attive. Ti inviterei a dare un'occhiata ai forum dedicati


Per quanto riguarda il tuo problema, onestamente non lo capisco molto... sull'asse orizzontale puoi rappresentare ciò che vuoi. Eventualmente puoi ricostruirti il tuo sistema di riferimento, in ogni caso mi sfugge il problema delle proporzioni e del ridimensionamento della finestra. Eppure utilizzo GeoGebra quotidianamente con un proiettore, e anche per pubblicare figure interattive su internet e non ricordo di avere mai avuto un problema con i ridimensionamenti. Se ci dici cosa vuoi ottenere magari possiamo aiutarti.


Per la cronaca: con la versione 4.0 c'è il comando polyline che consente di costruire una spezzata, dati i suoi punti.


Sul "buon vecchio Word" non mi pronuncio. :anguished:

Se, come mi pare di capire, hai bisogno di visualizzare un'immagine statica, ti consiglierei invece di usare l'esportazione in Pgf/TikZ ed usare il buon vecchio "LaTeX" per rifinire il disegno, esportarlo in pdf e ridimensionarlo come vuoi, senza perdere in qualità.

photo
1

hola

no entiendo italiano pero puede que esto te sea util


saludos

https://ggbm.at/547875

photo
1

Benvenuto,

innanzitutto ti chiedo di non postare doppi topic, e per questo motivo ho eliminato il tuo precedente.

Al momento purtroppo non riesco a rispondere alle tue "peculiarità", perchè mi trovo su un computer "geogebra-free", ma domani darò attenzione, e se possibile una risposta, alle tue obiezioni.


Siccome è già da un po' che sto utilizzando questa versione, mi sono chiesto se magari non vi fosse un qualche aggiornamento, sono andato sul sito a vedere ma... no, 3.2. allora mi sono chiesto quando è stata rilasciata e orrore.. nel giugno del 2008??? Sono dunque 3 anni che non vi è sviluppo??? Mi sa che anche geogebra sta facendo la fine del graph di padowan... peccato perchè come progetto era valido e sembrava disporre delle risorse e della credibilità per diventare un gioellino del software open source.

Penso che se i programmatori di videogames facessero software per la matematica, basterebbe pensare ad una funzione per vederla disegnata in quattro dimensioni, mentre che se i programmatori di software matematico facessero videogames, saremmo fermi al lunar lander.


Penso che se gli utenti, prima di fare commenti affrettati, si informassero un pochino (c'è un forum in una ventina di lingue, un wiki in una ventina di lingue, un team di sviluppatori di una decina di nazioni diverse, una versione 3.2 aggiornata quasi settimanalmente, una versione 4.0 in fase beta avanzata, stabile e disponibile per tutti gli utenti, una versione 5.0 in fase beta che integra il 3d ed è ora disponibile per tutti gli utenti) forse faremmo un po' meno la figura dei "soliti" italiani, che fanno commenti su una notizia dopo avere letto solo i titoli dei giornali.

photo
1

Michele e mathmagic ciao,

vedo che siamo stati quasi contemporanei, e mi sembra che il succo del discorso sia lo stesso.

Ne sono felice, la comunità c'è.

Grazie,

S.

© 2021 International GeoGebra Institute